MENU

Grotta del trullo

5 March 2015

Le grotte di Putignano, sono il primo sito turistico in Puglia, dove i visitatori hanno la possibilità di immergersi in un luogo nascosto, per ammirare quanto la natura ha saputo disegnare nel tempo.

La grotta del trullo, con i suoi 75 anni di turismo, rappresenta un simbolo per la Puglia e l’Italia. E’ stato il primo sito turistico aperto nella regione Puglia e tra le prime grotte aperte al pubblico in tutta Italia. Ma oltre al fascino storico questa grotta sorprende anche per la bellezza delle sue concrezioni alabastrine e delle infiorescenze calcaree.
E’ anche molto affascinante il suo lato speleologico (non accessibile al pubblico) con il tunnel lungo circa 20 metri che scende ancora più in profondità nella terra svelando altre meravigliose creazioni della natura ipogea.

Le grotte di Putignano, sono il primo sito turistico in Puglia, dove i visitatori hanno la possibilità di immergersi in un luogo nascosto, per ammirare quanto la natura ha saputo disegnare nel tempo.
Dai documenti storici, si evince che il flusso turistico sarebbe dovuto essere abbastanza copioso, tanto che nell’aprile del 1934 si decide di innalzare un “modesto edificio” nel piazzale presso la scalinata di discesa che porta alle grotte. Si ritiene indispensabile questa costruzione per dare al visitatore “un minimo di riposo o ristoro”.
Così si dà avvio alla costruzione dei trulli che ben si sposano con le grotte in quanto entrambi sono simboli della nostra regione e per la loro presenza si sceglie di chiamare “Grotta del Trullo” il tesoro sotterraneo di Putignano.

Il parco della grotta del trullo, recintato e illuminato, è anche un’area di sosta per i camper. Il servizio di area “camper service” è in fase di attivazione. Per ora è disponibile soltanto il sistema di rifornimento acqua.

Adiacente alla Grotta del Trullo c’è un ampio parco verde attrezzato e recintato.
Tra i servizi presenti ne parco ci sono quelli per le famiglie, come i tavoli da pic-nic all’ombra degli alberi e le giostre per i bambini.

Oppure per gli sportivi ci sono il bocciodromo nella pineta, i campi da tennis e uno spiazzo polivalente attrezzabile come campo da calcetto o da basket. Per gli amanti del verde ci sono invece rilassanti passeggiate all’interno della pineta e del bosco di querce e ulivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scarpe calcio scontatemigliori repliche orologi
Celine Outlet Fendi Bag Bugs The North Face Coupons Ferragamo Belt